Tag Archives: Enrica Salvatori

Memorie di guerra: un progetto di linguistica computazionale sulla Prima guerra mondiale

Sul nuovo sito-blog del  Seminario di Cultura Digitale del Corso di laurea in Informatica Umanistica dell’Università di Pisa è disponibile il video della presentazione + slides del progetto in corso Memorie di Guerra, realizzato nell’ambito di una collaborazione tra il CoLing Lab dell’Università di Pisa, l’ILC-CNR e l’Università di Siena.

L’obiettivo del progetto è applicare le tecniche più recenti per la filologia computazionale e per il trattamento trattamento automatico della lingua a documenti storici che raccontano l’Italia nei due conflitti mondiali. In questa prima fase sono stati analizzati i bollettini emessi dal Comando Supremo italiano con il resoconto quotidiano delle operazioni di guerra.

>> Vai alla registrazione video del Seminario (durata: 1h 25 min)

>> Guarda le slides:

********

previsto per tutti gli studenti della Magistrale in Informatica Umanistica, consiste in 18-20 seminari della durata di 2 ore ciascuno, tenuti da studiosi esterni, docenti dell’Università di Pisa e rappresentanti di enti/aziende operanti nel settore, sui temi  rilevanti per Informatica Umanistica. Vuole costituire un’occasione di approfondimento sulla disciplina e un orientamento al mondo del lavoro e della ricerca nelle Digital Humanities.

Il corso è coordinato da Enrica Salvatori (storica) e da Maria Simi (informatica).

 

Fonti per la storia della Toscana / 5: Pisa nel Medioevo

Pisa_Medioevo

La prof.ssa Enrica Salvatori (Università di Pisa) ha raccolto una preziosa bibliografia sulle fonti e gli studi per lo studio della storia di Pisa nel Medioevo.

Rimandiamo a questa pagina del suo blog pubblicato su Hypothèses:

“Questi database bibliografici, gestiti con Zotero e quindi aggiornati in tempo reale, raccolgono gli studi su Pisa nel medioevo, le tesi di laurea e di dottorato concernenti il medesimo argomento e le fonti documentarie che riguardano in maniera specifica la storia pisana.
Si tratta di bibliografie personali, nate e coltivate a supporto dell’attività di ricerca: si prega quindi vivamente gli studiosi che ravvisino mancanze, omissioni o errori di non esitare a segnalarle e a partecipare, in questa maniera, al mantenimento delle raccolte.

Zotero è un software gratuito per la gestione bibliografica che consente di recuperare facilmente risorse dal web e di condividerle con altri. Per saperne di più invitiamo a leggere questo post della prof.ssa Salvatori:

>> Condividere conoscenza (storica) con Zotero

Lezioni di Storia medievale su iTunes U: gli scambi commerciali tra Musulmani e Cristiani nel Mediterraneo

E’ disponibile su iTunes U un corso di Storia medievale tenuto dalla prof.ssa Enrica Salvatori dell’Università di Pisa: Musulmani e Cristiani nel Mediterraneo medievale alla luce dell’economia e degli scambi

Unità 01: Cristiani e Mussulmani nel medioevo

Unità 02: Il Mediterraneo nella storiografia medievistica

Unità 03: Il Mediterraneo tardo antico

Unità 04: L’espansione dell’Islam

Unità 05: Il Dar-al-Islam e la visone dell’altro

Unità 06: Le monete altomedievali

Unità 07: La frammentazione del Dar-al-Islam

Unità 08: La lettera di Berta a Muktafi

Unità 09: Berta e il Califfo

Unità 10: Amalfi e il Levante

Unità 11: L’espansione di Pisa nel Mediterraneo

URL: <http://itunes.apple.com/us/itunes-u/storia-medievale-ii-musulmani/id517976272>

Testimonianze dal territorio: un archivio sulla società contadina su iTunes U

Si apre una nuova pagina nel portale iTunes U dell’Università di Pisa con uno spazio di archivio di documentari dal titolo Testimonianze dal territorio che per adesso ospita video-testimonianze di antichi mestieri e usanze della Lunigiana raccolte dal documentarista Arturo Izzo.

Enrica Salvatori, responsabile per l’Ateneo di iTunes U, spiega che il progetto ambisce a diventare più ampio:

“Il Laboratorio di cultura digitale dell’Università di Pisa invita sociologi, storici, linguisti che hanno raccolto testimonianze della vita rurale italiana del secolo scorso a mettere a disposizione il proprio materiale per costituire un archivio sulla società contadina e sulla cultura del territorio.

Lo spazio appena creato ospita infatti documentari e interviste d’archivio in cui testimoni raccontano in prima persona la vita quotidiana, le esperienze e le abitudini del passato e la nostra ambizione sarebbe costruire un archivio di testimonianze recuperando anche materiali che i docenti potrebbero avere nei loro cassetti”.

Leggi l’articolo su UnipiNews

Lezioni di Storia medievale su iTunes U

Sul nuovo portale iTunes U dell’Università di Pisa sono disponibili le registrazioni delle lezioni del corso di Storia medievale tenuto dalla prof.ssa Enrica Salvatori nell’a.a.  2008-2009.

Elenco degli argomenti trattati:

  • Lezione 1: L’idea di Medioevo
  • Lezione 2: L’inizio del medioevo e la questione dei barbari
  • Lezione 3: L’incontro romano barbarico e il fattore identitario
  • Lezione 4: Dai Goti ai Longobardi Correzione audio Francesca Pesciatini
  • Lezione 5: I Longobardi e le personalità del diritto
  • Lezione 6: Il regno dei Franchi: Merovingi, Pipinidi e Carolingi
  • Lezione 7: Il vincolo vassallatico beneficiario
  • Lezione 8: Economia altomedievale
  • Lezione 9: La ricostruzione territoriale: incastellamento e signoria
  • Lezione 10: Riforma della Chiesa
  • Lezione 11: Le città e gli scambi mediterranei
  • Lezione 12: Città e comune
  • Lezione 13: Il comune popolare e gli stati regionali

URL: <http://itunes.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viewPodcast?id=404822708>

Esegesi delle fonti storiche: materiale didattico e lezioni in podcast (prof.ssa Enrica Salvatori)

Su Moodle, il portale di e-learning dell’Università di Pisa, sono disponibili le lezioni in podcast e altri materiali didattici relativi al corso di Esegesi delle fonti tenuto dalla prof.ssa Enrica Salvatori nell’a.a.  2009-2010.

Elenco dei podcast disponibili (file mp3):

  • Introduzione al corso: Documento e monumento
  • I limiti delle fonti scritte
  • Le monete
  • L’epigrafia
  • La storiografia tardoantica e altomedievale
  • L’esempio di Beda, Historia Ecclesiastica Gentis Anglorum
  • I sistemi di datazione

Fanno parte integrante del corso tre video dedicati alla fonte MGH – Monumenta Gaermaniae Historica. Questi ultimi sono disponibili anche sul nuovo portale iTunes U dell’Università di Pisa.

URL: <http://moodle.humnet.unipi.it/course/view.php?id=124>

Introduzione agli studi storici: lezioni universitarie su iTunes U

Sul portale iTunes U dell’Università di Pisa è possibile ascoltare e scaricare gratuitamente il ciclo delle lezioni di Introduzione agli studi storici tenute dalla prof.ssa Enrica Salvatori per il Corso di laurea in Informatica Umanistica nell’anno accademico 2008-2009.

Introduzione agli studi storici

  • Corso di Introduzione di studi storici (4 lezioni + laboratorio)
  • L’uso pubblico della storia (3 lezioni + laboratorio)
  • Storia professionale e amatoriale in rete (laboratorio)
  • La storia è ciclica?
  • La storia è lineare?
  • I siti istituzionali (laboratorio)
  • Cercare una monografia (laboratorio)
  • Le scelte e gli strumenti dello storico (3 lezioni)
  • Gli articoli sulle riviste scientifiche (laboratorio)
  • Paleografia e diplomatica
  • Le filosofie della storia
  • La ricerca delle fonti (laboratorio)
  • Dal positivismo al marxismo
  • L’invenzione della tradizione
  • Il cantiere delle navi antiche di Pisa (3 lezioni speciali)

URL: <http://itunes.apple.com/it/itunes-u/introduzione-agli-studi-storici/id397094678>

L’Università di Pisa su iTunes U: lezioni, conferenze e informazioni accessibili a tutti

L’Università di Pisa lancia il proprio sito iTunes U con libero accesso a un ampio materiale didattico audio e video riguardante lezioni, conferenze pubbliche, presentazioni e squarci di vita universitaria.

L’Ateneo pisano è la prima università toscana e una delle prime in Italia ad aprirsi uno spazio in iTunes U, il portale della Apple dedicato al mondo della ricerca e dell’istruzione universitaria. L’iniziativa è stata presentata al Rettorato di Pisa, giovedì 13 gennaio 2011, dal prorettore vicario, professoressa Nicoletta De Francesco, e dalla professoressa Enrica Salvatori, responsabile per l’Ateneo del progetto iTunes U.

Il progetto favorisce l’apprendimento a distanza, consentendo un facile e continuo accesso al materiale didattico, tra cui lezioni audio-video per gli studenti, conferenze pubbliche e prodotti relativi a progetti di ricerca dei dipartimenti.

“L’Università di Pisa, fondata nel 1343, è una delle più antiche e prestigiose d’Italia, tradizionalmente all’avanguardia nel settore delle nuove tecnologie – ha dichiarato il rettore Massimo Mario Augello – e questo progetto è un ulteriore esempio di unione tra tradizione e innovazione”.

Nel presentare l’iniziativa dell’Università di Pisa su iTunes U, il prorettore vicario Nicoletta De Francesco ha dichiarato: “Con questo sito l’Università fornisce agli studenti un ulteriore strumento di apprendimento e contemporaneamente riesce a raggiungere un pubblico vasto e vario – studenti potenziali, staff e cittadini in genere – perché chiunque abbia desiderio di apprendere deve avere la possibilità di migliorare le proprie conoscenze”.
Per l’occasione del lancio su iTunes U, il sito dell’Università di Pisa è stato popolato con oltre 150 file, provenienti da facoltà scientifiche e umanistiche; un settore importante è coperto da materiali riguardanti il vasto patrimonio museale legato all’Ateneo; altri materiali saranno poi aggiunti su base mensile. Tra i podcast didattici si trovano per ora corsi di storia e di lingue e scorci video della vita universitaria, che delineano i profili e le esperienze degli studenti, oltre che audio-conferenze introduttive sulla scienza. Ognuno può scaricare gratuitamente questi file sul proprio computer e trasferirli, se lo desidera, su un dispositivo mobile; in questo modo può usufruire di tali contenuti quando e dove si desidera, a casa o nel corso degli spostamenti quotidiani.

Per Enrica Salvatori, responsabile del progetto iTunes U e membro del Centro Interdipartimentale di Servizi Informatici per l’Area Umanistica (CISIAU), “il podcasting, audio o video, è ormai diventato un potente strumento per la formazione permanente. Al CISIAU da anni cerchiamo di utilizzare al meglio le nuove tecnologie per favorire l’insegnamento, l’apprendimento e la ricerca. L’interfaccia di iTunes U consente la pubblicazione online di contenuti prodotti all’interno dell’Università in modo agile e sicuro al tempo stesso; inoltre, si integra bene con la piattaforma per l’e-learning ad accesso aperto che stiamo già utilizzando”.
L’idea di avviare un sito pisano in iTunes U non nasce, infatti, dal nulla. Da tempo il CISIAU offre agli studenti delle facoltà umanistiche la possibilità di accedere tramite il web ai materiali didattici, tra cui alcuni corsi offerti in forma di podcast. Recentemente il Centro ha dato anche vita a un Laboratorio di Cultura Digitale, che ha prodotto e preparato i materiali per il sito iTunes U dell’Università di Pisa.

iTunes U e l’Università di Pisa: informazioni generali e FAQ

Per raggiungere l’Università di Pisa su iTunes U nello spazio iTunes Store ci si deve collegare all’indirizzo http://itunes.apple.com/gb/institution/id394222197.

[comunicato stampa pubblicato sul sito dell’Ateneo di Pisa]

Historycast si aggiudica il titolo di miglior podcast italiano del 2010

Historycast, il podcast creato da Enrica Salvatori, docente associato al dipartimento di Storia dell’Università di Pisa, vince l’EPA – European Podcast Award come miglior podcast italiano del 2010.

Uno stralcio dall’articolo pubblicato sul sito Ustation (The University Media Network):

Un successo inaspettato, anche dalla stessa professoressa Salvatori. «E’ stata una vera sorpresa la comunicazione di questo premio» conferma la professoressa che ha avviato il progetto di un podcast sulla Storia ben quattro anni fa.

«Nel 2006 – ci racconta la Salvatori – in Italia iniziava a sentirsi la parola “podcast” e, discutendone con mio marito, spinta dall’interesse nel migliorare la didattica attraverso le nuove tecnologie, ho iniziato a registrare le lezioni e metterle in podcast. Visto l’iniziale successo del progetto abbiamo pensato di realizzare qualcosa che si rivolgesse a un pubblico più ampio. Così è nato il format di Historycast, che non è cambiato molto da allora: mezz’ora di discorsi su eventi storici, trattati con un taglio critico, raccontando le diverse visioni di un episodio o di un personaggio».

Leggi anche l’articolo pubblicato sul Giornale dell’Ateneo dell’Università di Pisa.