Tag Archives: emigrazione

AMMER – Archivio multimediale della memoria dell’emigrazione regionale

nave

«AMMER – Archivio Multimediale della Memoria dell’Emigrazione Regionale è un archivio digitale che raccoglie fotografie, documenti cartacei e interviste registrate ai protagonisti dell’emigrazione del Friuli Venezia Giulia.

Il sito consta di due parti. Una dedicata a testi di carattere storico che introducono il tema delle migrazioni dal Friuli, dall’Isontino e dalla Venezia Giulia, dall’Istria, da Fiume e dalla Dalmazia, nel periodo che va dall’Unità d’Italia all’inversione di tendenza dei flussi migratori che per la regione Friuli Venezia Giulia data al 1968, e la seconda costituita dall’archivio vero e proprio.

Costituiscono la parte storica una ventina di testi introduttivi. I primi due sono di carattere generale, seguono i saggi dedicati ai principali paesi di destinazione. I testi delle introduzioni sono tradotti in sette lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, sloveno e friulano. Ma la parte più importante del sito è costituita dalle banche dati. Nell’archivio, che esiste dal 2006, sono attualmente disponibili circa 750 interviste, 2230 profili di emigrati e 15.000 fotografie. I paesi extraeuropei interessati al progetto sono l’Argentina, l’Uruguay, Il Canada, l’Australia, gli Stati Uniti d’America, il Venezuela, il Brasile ed il Sudafrica. Per l’Europa, la Francia, la Germania, l’Austria, la Svizzera, il Belgio, il Lussemburgo, i Paesi Bassi, la Svezia, il Regno Unito e la Romania.

Tutte le interviste sono state raccolte all’estero, mentre per quanto riguarda il materiale iconografico si deve segnalare che quasi il 20% è stato reperito in regione. Sono incluse, infatti, anche fotografie digitalizzate a cura del Museo dell’Emigrazione di Cavasso Nuovo (Pordenone) e 2.500 fotografie reperite presso gli archivi di famiglie residenti in Friuli Venezia Giulia. […]

Da un punto di vista cronologico AMMER è basato su una linea del tempo, articolata in quattro periodi, individuati come significativi: la cosiddetta “grande emigrazione”, dagli ultimi decenni dell’Ottocento al 1914, la fase di rallentamento tra le due guerre mondiali (1915-1939) dovuta alla crisi economica e alla politica del regime fascista, la ripresa degli espatri nel secondo dopoguerra (1940-1968), la “fine” dell’emigrazione (dal 1969 ad oggi)».

[>> leggi tutta la pagina di presentazione del progetto]

 

URL: <http://www.ammer-fvg.org/>

L’emigrazione italiana 1870-1970

emigranti

Nella collana «Saggi» della Biblioteca Digitale della Direzione Generale per gli Archivi sono disponibili gli atti del convegno:

L’emigrazione italiana 1870-1970 : atti dei colloqui di Roma, 19-20 settembre 1989, 29-31 ottobre 1990, 28-30 ottobre 1991, 28-30 ottobre 1993. – Roma : Ministero per i beni e le attività culturali, Direzione generale per gli archivi, 2002. – 2 vol. –  (Pubblicazioni degli archivi di Stato. Saggi ; 70).

INDICE del Primo volume

1. L’emigrazione italiana in America latina

  • Patrizia Ferrara, Il quadro istituzionale e le fonti documentarie presso l’Archivio centrale dello Stato
  • Lea Cuffaro, Fonti sull’emigrazione italiana in America Latina: rapporto riassuntivo sugli Archivi di Stato
  • Elio Lodolini, Il ritorno degli emigrati volontari di guerra
  • Diego Robotti, La tipologia di fonti negli archivi vigilati: il caso Piemonte
  • Laura Pilotti, L’emigrazione in America Latina nell’archivio del Contenzioso diplomatico
  • Maria Luisa Bozzi Colonna, L’emigrazione verso l’Argentina e il Brasile negli Atti parlamentari
  • Anna Maria Birindelli, La rilevazione delle migrazioni in Argentina
  • Fabrizio Dolci, Il fondo ‘Prima guerra mondiale’ della Biblioteca di storia moderna e contemporanea di Roma
  • Emilio Franzina, Fonti di istituzioni e di privati nel Veneto
  • Augusta Molinari, Fonti per l’emigrazione ligure in America Latina: alcuni archivi privati
  • Gianfausto Rosoli, L’opera di assistenza tra gli emigrati dei missionari scalabriniani in America Latina
  • Fernando J. Devoto, Itinerario de un problema a través de las fuentes: los immigrantes italianos y la sociedad argentina
  • Michael M. Hall, Le fonti depositarie presso l’Università di Campinas
  • Rovilio Costa, Fonti per lo studio dell’immigrazione italiana nel Rio Grande do Sul (Brasile)
  • Juan A. Oddone, Fuentes uruguayas para la historia de la inmigracion italiana
  • Salvatore Candido, Fonti per lo studio dell’emigrazione italiana in Uruguay
  • Juanita Schiavini Trezzi, Le fonti per la storia dell’emigrazione presso l’Archivio di Stato di Bergamo

2. L’emigrazione italiana in Europa

  • Giovanna Tosatti, Fonti nell’Archivio centrale dello Stato
  • Giuseppe Mesoraca, Rapporto riassuntivo sulle tipologie di fonti degli istituti archivistici
  • Salvatore Palese, La tipologia delle fonti ecclesiastiche
  • Ségolène de Dainville-Barbiche, Les sources de l’histoire de l’émigration italienne en France conservées aux Archives nationales
  • Bernard Gildas, les sources départementales françaises de l’immigration italienne
  • Paola Corti, Fonti e archivi per una storia dell’immigrazione italiana nell’area parigina: un itinerario di ricerca
  • Luigi Taravella, Strutture di assistenza all’emigrazione italiana in Francia: fonti archivistiche
  • Mauro Cerutti, Le fonti dell’Archivio federale di Berna per lo studio dell’immigrazione italiana in Svizzera
  • Lucio Sponza, Per una storia dell’emigrazione italiana in Gran Bretagna: rassegna delle fonti britanniche
  • Pierpaolo Dorsi, Emigrazione italiana verso l’Austria (1870-1914): Trieste come luogo di destinazione e di accoglienza
  • Klaus Jaitner – Andrea Becherucci, L’emigrazione italiana in Europa nel secondo dopoguerra
  • Marcella Lega, Per un approccio metodologico di ricerca nel data base dell’INPS
  • Lia Domenica Baldissarro, L’archivio del Reparto liquidazione pensioni-Settore concenzioni internazionali dell’INPS quale possibile fonte per la storia dell’emigrazione europea
  • Gianfausto Rosoli, L’Opera Bonomelli nei paesi europei
  • Giovanna Negri, L’ufficio emigrazione della Società Umanitaria di Milano: fonti documentarie e a stampa dell’archivio storico e della biblioteca
  • Sergio Mellina, Gli archivi degli ospedali psichiatrici come possibili fonti storiche dell’emigrazione italiana
  • Micaela Procaccia, L’emigrazione ebraica dall’Italia in Europa dopo il 1938: fonti e problemi
  • Fabrizio Dolci, L’emigrazione in Europa nelle riviste italiane di cultura e di scienze sociali fra Otto e Novecento: rassegna bibliografica
  • Gian Paolo Leschiutta, L’Istituto di storia dell’emigrazione friulana: la recente esperienza di un archivio in formazione
  • Claudia Morando, Ricerca negli archivi vigilati della Lombardia
  • Enrico Todisco, Insediamento delle famiglie italiane in un Cantone svizzero secondo un ‘Repertorio di cognomi’
  • Luciano Trincia, Strumenti, percorsi e prospettive per una storia dell’emigrazione italiana in Germania fra Otto e Novecento

INDICE del Secondo volume

3. L’emigrazione italiana in Africa, Asia e Oceania

  • Giuseppe Mesoraca, Gli archivi depositati presso l’Ispettorato generale per gli affari e per la gestione del patrimonio degli enti disciolti (già Ufficio liquidazioni)
  • Luisa Montevecchi, Fonti per la storia dell’emigrazione italiana in Africa, Asia e Oceania negli archivi di personalità nell’Archivio centrale dello Stato
  • Giuseppe Palunbo, Le filiali della Banca d’Italia in Africa
  • Floriano Boccini, L’Opera nazionale combattenti e l’emigrazione in Africa orientale
  • Claudia Morando, Spunti di ricerca tra gli archivi vigilati in Lombardia
  • Celestina Sanna, L’emigrazione dalle miniere della Sardegna
  • Claudio Cerretti, Le fonti per la storia dell’emigrazione presso la Società geografica italiana
  • Gianfranco Cresciani, I documenti per la storia dell’emigrazione italiana negli archivi pubblici e privati australiani
  • Roslyn Pesman Cooper, Literary Sources fot the Italo-Australian Experience
  • Ilma Martinuzzi O’Brien, Heritage Exhibitions and Collection development: Sources for the study of Italian immigration in the italian historical society and in Victoria
  • Richard J.B. Bosworth, Reading the Italo-Australian Press in the Era of Post-1945 Mass Migrationi
  • Pier Marcello Masotti, Cenni sull’emigrazione italiana in Nuova Zelanda
  • Luigi Taravella, Fonti francesi per lo studio delle comunità italiane in Algeria ed in Tunisia
  • Cesira Filesi, Il ruolo dell’Istituto coloniale italiano nello studio del problema dell’emigrazione italiana in Africa
  • Chiara Ottaviano, Italians in South Africa
  • Marina Puccioni Segatta, La documentazione esistente presso l’Istituto agronomico per l’Oltremare di Firenze sull’emigrazione italiana in Africa
  • Giuliano Gresleri, Città e territorio dell’Italia d’Oltremare: fonti e contesti dell’iconografia architettonica coloniale
  • Pier Giorgio Massaretti, Iconogrammi coloniali. Sondaggio degli archivi coloniali italiani
  • Erina Russo de Caro, L”emigrazioine amministrativa’: l’istituzione della Corte dei conti in Eritrea
  • Nora Santarelli, Le carte dell’Amministrazione coloniale italiana conservate nell’Archivio storico della città di Tripoli e la loro complementarietà con i fondi del Ministero dell’Africa italiana dell’Archivio centrale dello Stato
  • Sergio Mellina, ‘L’etnia strappata’: un contributo alla conoscenza dell’emigrazione italiana in Africa
  • Adolfo Mignemi – Marco Scardigli, Fonti private per lo studio del colonialismo dell’Africa nella cultura della provincia italiana: il caso di Novara
  • Fabrizio Dolci, Una fonte per la storia economica delle colonie italiane in Africa orientale dalle origini alla prima guerra mondiale: il «Bollettino ufficiale della società per azioni» (BUSA)
  • Laura Davì, Fonti orali della collettività italiana di Tunisia

4. L’emigrazione italiana in America del Nord

  • Cynthia Fox, Selected Documentary Sources in the U.S. National Archives Relating to Italian Immigration
  • Larry J. Hackman, Record of Italian-Americans in New York State
  • Rudolph J. Vecoli, Souorces from the Immigration History Research Center (IHRC) University of Minnesota
  • Lydio F. Tomasi, Sources Available at teh Center for Migration Studies of New York
  • Ferdinando Fasce, Fonti d’impresa ed emigrazione italiana negli Stati Uniti: un percorso di ricerca alla Baker Library di Harvard
  • Ira A. Glazier, U.S. Ship Passenger Lists as a Source of Social and Demographic History for Italian Emigration to the U.S.
  • George E. Pozzetta, Sources for teh Study of Italian Immigration to the American South
  • Andrew M. Canepa, Fonti sull’emigrazione italiana in California
  • Sharon De Bartolo Carmack, Italian Emigration to the United State: Research Collections and Repositories in America
  • Vittorio Favaretto, The Genealogical Society of Utah: la ricerca degli antenati italiani
  • Myron Momryk – Lawrence Tapper, Archival sources for the study of Italian Canadians at the National Archives of Canada
  • Giovanni Pizzorusso – Matteo Sanfilippo, Fonti vaticane per la storia della presenza italiana in Canada e negli Stati Uniti, 1815-1922
  • Maddalena Tirabassi, Per lo studio delle emigrate italiane negli Stati Uniti
  • Mary Louise Sullivan, Madre Cabrini e le sue missionarie negli Stati Uniti: fonti esistenti presso il Cabrini College di Radnor, Pennsylvania
  • Claudio Torrisi – Linda Reeder, Le donne degli emigrati comprano la terra: ipotesi di ricerca su fonti catastali
  • Sergio Mellina, La realtà psichiatrica del ‘sogno americano’: storia di un’emigrata
  • Lea Cuffaro, Sintesi delle ricerche negli Archivi di Stato sulle fonti per la storia dell’emigrazione nell’America del Nord
  • Luigi di Domite – Pietro Iaquinta, Fonti statistiche italiane per lo studio dell’emigrazione italiana verso gli Stati Uniti d’America e il Canada
  • Giovanna Arcangeli, Alcuni casi di emigrazione ‘nobile’ dalle carte della Consulta araldica conservate nell’Archivio centrale dello Stato
  • Erminia Ciccozzi, I viaggi degli emigranti nella documentazione degli archivi del Ministero della marina mercantile e del Ministero delle comunicazioni
  • Margherita Martelli, La vita degli italiani emigrati o in viaggio negli Stati Uniti d?America attraverso lettere, note e diari conservati negli archivi privati
  • Maria Letizia Sagù, La Casa reale: tra cerimoniale e rapporti con le comunità italiane del Nord America
  • Nora Santarelli, La propaganda fascista attraverso l’attività dei nuclei di propaganda in Italia e all’estero. Le associazioni e gli istituti di cultura italo-americani in Nord America
  • Valeria Gidaro – Annalisa Zanuttini, L’organizzazione della propaganda per l’Esposizione universale del 1942: una mappa di persone, attività e associazioni italo americane
  • Marina Messina, Gli archivi delle Camere di commercio e delle Esposizioni universali per lo studio dell’emigrazione in Nord America tra il 1870 e il 1920
  • Teresa Corridori, Fonti sull’emigrazione presso l’Archivio della Cgil (1948-1957)
  • Gianfausto Rosoli, Ordini e congregazioni religiose per l’emigrazione italiana
  • Patrizia Audenino, Storia di emigrazione temporanea e itinerante: archivi pubblici e documenti privati
  • Anna Maria Muraglia, L’emigrazione italiana in Colorado: le fonti
  • Mariolina Pansini, Fonti per lo studio dell’emigrazione politica della provincia di Bari (1890-1943): lo schedario politico provinciale
  • Pieluigi Piano, Breve nota sulle trascrizioni degli atti immobiliari come fonte per l’emigrazione

 

>> Per consultare il Volume I  clicca qui
>> Per consultare il Volume II clicca qui

Storie di emigrazione: imprenditori tedeschi negli Stati Uniti dal 1720 ad oggi

Lanciato nel 2010 dall’Istituto storico tedesco di Washington, il bellissimo progetto Immigrant Entrepreneurship: German-American Business Biographies, 1720 to the Present raccoglie centinaia di biografie corredate da immagini, documenti e filmati che ricostruiscono l’attività degli imprenditori tedeschi emigrati negli Stati Uniti dal 1720 ad oggi.

Il sito può essere navigato seguendo percorsi liberi oppure seguendo la scansione temporale suggerita dai curatori, i quali hanno suddiviso le voci del dizionario biografico in cinque ‘volumi’ virtuali:

1:  From the Colonial Economy to Early Industrialization, 1720-1840
2:  The Emergence of an Industrial Nation, 1840-1893
3:  From the End of the Gilded Age to the Progressive Era, 1893-1918
4:  The Age of the World Wars, 1918-1945
5: From the Postwar Boom to Global Capitalism, 1945-Today

In alternativa si possono condurre ricerche per aree tematiche e geografiche.

Launched in 2010 by the German Historical Institute, Washington, DC, Immigrant Entrepreneurship: German-American Business Biographies, 1720 to the Present is a new online project focusing on two important themes in American history: immigration and entrepreneurship. Immigrant entrepreneurship was one of the decisive factors in the United States’ rise as an economic superpower in the late nineteenth century. The country benefited from the relative openness and freedom that attracted talent from around the world and encouraged minorities who fled discrimination elsewhere to try their luck. This collaborative research project will shed new light on the entrepreneurial and economic capacity of immigrants by investigating the German-American example in the United States. It will trace the lives, careers, and business ventures of eminent German-American businesspeople of the last three hundred years, integrating the history of German-American immigration into the larger narrative of U.S. economic and business history.

The website for the project presents peer-reviewed, in-depth biographies of leading German-American entrepreneurs supported by archival images, documents, and even videos; long-form essays that explore larger themes related to immigration and entrepreneurship in the U.S.; and a multitude of other unique resources to form a new digital archive exploring the nexus of immigration and entrepreneurship. To help guide you through the website please consult the project overview.

URL: <http://www.immigrantentrepreneurship.org>

Altreitalie: il portale sull’emigrazione italiana

  Il Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, istituito nell’autunno 2005 presso la Fondazione Giovanni Agnelli si propone come luogo di ricerca, incontro, cooperazione culturale nel campo delle migrazioni italiane e delle cominità di origine italiana nel mondo.

Sul portale Altreitalie è possibile consultare e scaricare gratuitamente tutti i numeri della rivista omonima a partire dal 1996.

Sono inoltre disponibili diversi strumenti di lavoro:

  • I numeri delle migrazioni italine: dati italiani (movimento migratorio italiano con l’estero, 1861-1990; gli anni recenti: i flussi in uscita); dati dei Paesi di destinazione (per il momento sono disponibili i dati relativi a Canada, Stati Uniti, Australia);
  • Bibliografie (Bibliografia Altreitalie; Bibliografia sulle migrazioni italiane in Europa);
  • Filmografia italiana sull’emigrazione;
  • Elenaco dei documentari sull’emigrazione;
  • Osservatorio sul voto;
  • Manuale per lo studio delle migrazioni italiane.

URL: <http://www.altreitalie.it>

L’emigrazione negli USA (1789-1930)

Immigration to the United States, 1789-1930 è una collezione digitale che offre in libero accesso una selezione di materiale storico conservato presso le biblioteche, gli archivi e i musei della Harvard University al fine di documentare il fenomeno della migrazione verso gli Stati Uniti nel periodo che va dalla firma della Costituzione alla Grande Depressione.

La raccolta comprende circa 1.800 libri e opuscoli digitalizzati, nonché 9.000 fotografie, 200 mappe e 13.000 pagine di manoscritti e materiale d’archivio, che testimoniano l’esperienza di vita dei migranti e documentano le politiche adottate dal governo statunitense nel corso dei decenni.

Il progetto non si limita a garantire libero accesso ai documenti, ma si arricchisce di un’utile tavola cronologica che aiuta a contestualizzare il materiale disponibile fornendo, al contempo, una serie di interessanti dati statistici.

Da segnalare, per la ricchezza dei contributi, la pagina dedicata ai link esterni.

URL: <http://ocp.hul.harvard.edu/immigration>