Lezioni di Storia della musica

Radio3 propone il sabato e la domenica alle 9.30 Radio3 suite – Lezioni di musica, una serie di ventisei lezioni  a cura di Giovanni Bietti, che vede protagonisti grandi musicologi e musicisti italiani.

Si tratta di un’iniziativa divulgativa rielaborata per la radio, promossa dalla Fondazione Musica per Roma e dall’Accademia di Santa Cecilia con il patrocinio degli Amici di Santa Cecilia, che ha riscosso un enorme successo di pubblico negli scorsi tre anni presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Si comincia con Sandro Cappelletto che parla di Bach e Händel e si chiude con un percorso condotto da Guido Barbieri intorno al pensiero musicale del Novecento.

Nel corso delle settimane, grazie alle puntuali indicazioni di Carla Moreni, Giorgio Pestelli, Roberto Prosseda, Claudio Strinati, Quirino Principe, Enzo Restagno, Michele Dall’Ongaro, Stefano Bollani e Paolo Fresu, gli ascoltatori potranno compiere un viaggio dalla musica classica al jazz che offrirà grandi ascolti, esempi musicali eseguiti dal vivo e qualche approfondimento filologico.

Le puntate possono essere riascoltate e/o scaricate dal programma di podcast di Radio3.

  • Sandro Cappelletto, Bach e Haendel
  • Giovanni Bietti, Il linguaggio musicale barocco
  • Carla Moreni, Pergolesi e Vivaldi
  • Giorgio Pestelli, Haydn e Mozart
  • Giovanni Bietti, Beethoven e Schubert
  • Roberto Prosseda, Il pianoforte e l’espressione musicale
  • Giovanni Bietti, Ascoltare una Sinfonia: da Mozart a Brahms
  • Claudio Strinati, Bruckner e Mahler
  • Quirino Principe, Strauss e Berg
  • Michele dall’Ongaro, Brahms e Caikovskij
  • Giovanni Bietti, Il tardo Ottocento tra orchestra e teatro
  • Enzo Rerstagno, Schönberg e Stravinskij
  • Stefano Bollani, Tra jazz e musica classica
  • Paolo Fresu, Il mio jazz
  • Guido Barbieri, Il pensiero musicale del Novecento

URL: <http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/PublishingBlock-4e02a2ec-4046-486f-b7b2-54b8a5ab86ab.html?refresh_ce>


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.