La banca dati virtuale delle opere d’arte trafugate dai nazisti

Einsatzstab Reichsleiter Rosenberg (ERR) era il nome della speciale task-force istituita da Alfred Rosenberg, tra i massimi ideologi del Nazismo e uno degli uomini più vicini ad Adolf Hitler, giustiziato poi nel ’46 dopo essere stato processato a Norimberga.
Attraverso operazioni direttamente collegate e funzionali all’olocausto, ERR aveva il compito di impadronirsi delle opere d’arte e degli oggetti di interesse culturale nei paesi occupati dal Terzo Reich surante la 2a Guerra Mondiale. Tra i saccheggi più famosi, quello delle collezioni appartenenti a moltissime famiglie ebree di Francia e Belgio.
L’intero archivio di questi oggetti (quadri, sculture, mobili e altri oggetti) è ora online, con i registri e le fotografie dell’epoca, in cui si vedono anche uffciali nazisti e impiegati del Reich intenti a catalogare le opere all’interno del museo parigino Jeu de Paume”.

fonte: La Repubblica (galleria fotografica)

URL: <http://www.errproject.org/jeudepaume/>


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.