Tag Archives: storia di Bologna

archIVI: un portale dedicato agli archivi della città di Bologna

url

E’ stato da poco inaugurato il portale archIVI, che offre agli utenti della Rete risorse informative su una parte rilevante dei più significativi archivi conservati a Bologna, mettendo a disposizione fonti preziose per lo studio della storia della città tra Ottocento e Novecento.

Accedendo alla sezione Consulta gli archivi, che offre differenti modalità di ricerca, gli utenti possono consultare le schede descrittive degli archivi e le riproduzioni digitali di una parte dei documenti. In particolare,

Le risorse informative messe a disposizione aumenteranno però nel corso del tempo: gli archivi già da oggi consultabili online si trovano in questo elenco. Le schede descrittive e la pubblicazione di nuovi documenti saranno segnalati nella sezione Notizie.

>> Vedi il video di presentazione del portale

URL: <http://www.cittadegliarchivi.it/>

Cartografia storica bolognese

La base dati Cartografia storica bolognese. Piante e vedute conservate nella Biblioteca dell’Archiginnasio comprende:

  • la Raccolta delle piante e vedute della città di Bologna (n. 162), in cui si può apprezzare l’evoluzione della tecnica topografica e la trasformazione del volto della città, reso omogeneo dai portici: le carte più antiche erano definite “icnoscenografie” o vedute a volo d’uccello, che evidenziano, oltre al reticolato delle strade, l’alzata degli edifici principali;
  • la Raccolta carte del territorio bolognese (n. 78), con corografie, mappe e profili di livellazione di fiumi e canali riferiti a progetti di bonifica della pianura padana.

Della cartografia, realizzata tra il secolo XVI e il XX, vengono presentate anche le ultime rielaborazioni. Le raccolte, aperte alle nuove accessioni, consistono di disegni e stampe (in misura preponderante): incisioni su rame dei secoli XVI-XVIII, poi su acciaio, e dal secolo XIX, molte litografie, fino alle stampe tipografiche di epoca più recente.

URL: <http://badigit.comune.bologna.it/mappe/presentazione.htm>

Le Gazzette Bolognesi del Seicento digitalizzate

Tra il materiale disponibile su ArchiWeb, la biblioteca digitale della Biblioteca dell’Archiginnasio di Bologna, segnaliamo la sezione dedicata alle Gazzette Bolognesi del Seicento.

La Biblioteca dell’Archiginnasio possiede fascicoli della gazzetta di Bologna degli anni 1645, 1654, 1656, l’intera annata 1661, alcuni fascicoli del periodo 1674-1676 e la raccolta completa dal 1678 al 1796.

Questo tipo di pubblicazione periodica informava sui principali avvenimenti politico-militari, con notizie pervenute dalle più importanti città italiane ed europee.

Sono stati digitalizzati 6670 fascicoli per un complessivo di circa 27.000 immagini. La ricerca avviene attraverso indici cronologici.

I documenti possono essere visualizzati in formato JPG o DjVu. Per la visualizzazione dei documenti Djvu è necessario installare il plug-in scaricabile gratuitamente dal sito: www.celartem.com.

URL: <http://badigit.comune.bologna.it/Gazzette/gazzettedefault.asp>

Il Resto del Carlino (1915-1919): riproduzione digitalizzata

quotidiani_foto

Il Resto del Carlino è una fonte preziosa per lo studio della storia di Bologna.

Sul sito del Museo della Certosa di Bologna è disponibile in formato PDF la digitalizzazione completa dei numeri de Il Resto del Carlino che vennero pubblicati tra l’aprile 1915, vale a dire poche settimane prima dell’entrata dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale, al 30 giugno 1919, includendo così i giorni del Trattato di Pace di Versailles che sancì la definitiva conclusione del conflitto.

URL: <http://certosa.cineca.it/1/carlino.php?y=1915>