Tag Archives: storia della Germania

Biblioteca digitale del movimento operaio tedesco (Fondazione Friedrich Ebert)

Ebert

La Biblioteca digitale della Friedrich Ebert Stiftung dà accesso a preziosi documenti che permettono di ripercorrere la storia del movimento operaio tedesco dal XIX secolo ad oggi.

Le fonti storiche digitali comprendono tutti i temi delle origini del movimento operaio, il movimento sindacale, la storia del partito socialdemocratico e della sinistra politica in Germania.

URL: <http://library.fes.de/inhalt/digitale-bibliothek.htm>

Storia della Germania (1890 – 2005): un portale multimediale

Geschichte

Deutsche Geschicthen è un bellissimo portale in lingua tedesca dedicato alla storia della Germania. Articolato in sezioni, copre l’intero arco temporale che va dal 1890 al 2005.

Il progetto è a cura dell’agenzia Cine Plus di Lipsia in collaborazione con il Bundeszentrale für politsche Bildung.

1890 – 1918

1919 – 1933

1933 – 1945

1945 – 1949

1949 – 1989

1989 – 2005

 

Storia del Parlamento tedesco: una banca dati

Reichstag

La banca dati dei deputati del Parlamento tedesco (Reichstag) contiene 5211 voci biografiche ricavate dagli annali del Parlamento e dai manuali del Reichstag degli anni 1867 – 1938.

Ai dati fondamentali (cognomi normalizzati, data e luogo di nascita, sesso) sono stati aggiunti i dati dei singoli eventi elettorali (partito di appartenenza, cambiamenti di nome, abitazione e sede di attività, circoscrizione elettorale, confessione, professione, notizie biografiche, ritratti.

E’ possibile consultare anche i testi dei singoli interventi che i deputati hanno tenuto presso il Reichstag e il Parlamento.

Elenco delle serie di documenti digitalizzati (per un totale di 292.690 pagine):

  • Session Reports of the North German Confederation of 1867 – 1870 (19 vols.)
  • Session Reports of the Parliament of the German Customs Union of 1868 – 1870 (3 vols.)
  • Session Reports of the Reichstag of 1871 – 1895 (141 vols.)
  • Session Reports of the Reichstag of 1896 – 1918 (214 vols.)
  • Session Reports of the Reichstag of 1919 – 1938 (134 vols.)
  • Almanacs of Parliament and Reichstag Compendiums of 1867 – 1918 (14 vols.)
  • Reichstag Compendiums of 1919 – 1938 (9 vols.)

URL: <http://www.reichstagsprotokolle.de/en_index.html>

Manifesti tedeschi di storia contemporanea

Plakat

La biblioteca regionale del Württemberg, con sede a Stoccarda  (Württembergische Landesbibliothek Stuttgart), ha digitalizzato una parte della sua bella collezione di manifesti.

La raccolta completa comprende circa 30.000 manifesti scritti e illustrati, dai tempi del Kaiser fino all’anno 2005.

In questa banca dati si possono cercare manifesti risalenti alla prima guerra mondiale, alla Repubblica di Weimar, al Terzo Reich e parte della raccolta relativa all’arco temporale 1945 – 1970.

Il punto di forza tematico della raccolta è rappresentato dai manifesti di politica tedesca. Accanto alle affiches illustrate, la collezione contiene anche numerosi manifesti murali a testo pieno: proclami  di ordinanze, leggi, annunci di manifestazioni pubbliche, comunicati di propaganda elettorale ecc.

Degni di evidenza sono i proclami delle autorità militari della Prima guerra mondiale e delle autorità di occupazione della Renania diffusi negli anni 1918/19, come anche le prescrizioni di legge promulgate dagli alleati dopo il 1945.

Una serie di manifesti documenta le manifestazioni politiche della fine della Repubblica di Weimar a Stoccarda.

La banca dati contiene al momento oltre 4500 manifesti, dei quali circa 2500 con illustrazioni.

>> Vai alla maschera di ricerca

URL: <http://avanti.wlb-stuttgart.de/bfz/plakat/index.php>

Riviste tedesche illustrate della Repubblica di Weimar

Weimar

La Biblioteca dell’Università di Dresda e della Sassonia (SLUB Dresden) ha curato la digitalizzazione di alcune delle riviste più popolari in Gemania negli anni ’20, per un totale di 650 numeri, 75.000 pagine e più di 50.000 illustrazioni disponibili online.

Illustrated magazines from the era of Classic Modernism are a rich and esthetically first-rate source for the history of everyday life, culture, communication, design and photography in the period between the wars.

The SLUB Dresden has for the first time compiled digital reproductions of the most important German-language magazines of the period – with around 650 issues, 75,000 printed pages and more than 50,000 illustrations. These issues are made them available to scholars and readers interested in cultural history. This project was realized in cooperation with communication researcher Professor Dr. Patrick Rössler (University of Erfurt) and with the support of the Deutsche Forschungsgemeinschaft, the Deutschen Nationalbibliothek and Axel Springer AG, the legal successor to the former Ullstein-Presse.

Elenco delle riviste:

>> Auto-Magazin  (1928-1930)

>> Das Jüdische Magazin  (1929)

>> Das Kriminal-Magazin  (1929-1931)

>> Das Leben  (1928-1930)

>> Der Querschnitt (1921-1936)

>> Revue des Monats (1926-1931)

>> Scherl’s Magazin  (1928-1933)

>> Uhu  (1924-1934)

:::

URL: <http://www.illustrierte-presse.de/>

German History in Documents and Images (GHDI)

Si è concluso il progetto GHDI – German History in Documents and Images, avviato nel 2002 dall’Istituto storico germanico di Washington con la collaborazione di molte istituzioni tedesche.

Il portale GHDI raccoglie una selezioni di fonti documentarie sulla storia della Germania dal 1500 al presente. Comprende circa 1.700 testi in lingua originale (con traduzione in lingua inglese) e circa 2.400 fonti iconografiche. Il materiale è suddiviso in dieci aree tematiche, per agevolare attività didattiche e di studio.

German History in Documents and Images (GHDI) is a comprehensive collection of original historical materials documenting German history from the beginning of the early modern period to the present. The project comprises ten sections, each of which addresses a discrete period in Germany’s history. Each section has been compiled by one or two leading scholars and includes:

  • an introduction to key developments in Germany’s social, political, and cultural history during the period;
  • a selection of primary source documents (in German and English) originating from the period;
  • a selection of images originating from or relating to the period;
  • a selection of relevant maps.

Each section addresses the following subjects: Government and Administration; Parties and Organizations; Military and War; Economy and Labor; Nature and Environment; Gender, Family, and Generations; Region, City, and Countryside; Religion; Literature, Art, and Music; Elite and Popular Cultures; and Science and Education.

All of the materials can be accessed through keyword and author searches. Advanced options also allow searches to be limited and refined.

Many of the documents included in this project are difficult to locate in print publications, especially outside of Germany. All of the German-language documents included in GHDI are accompanied by contemporary English translations, almost all of which were commissioned for the project. GHDI also offers new access to a range of historically significant visual images, many of which will be unfamiliar to viewers.

GHDI is an initiative of the German Historical Institute (Washington, DC).

URL: <http://www.germanhistorydocs.ghi-dc.org/>

Neueste Zeitung: notizie da Francoforte dal 1931 al 1942

La Goethe Universität di Francoforte ha digitalizzato tutti i numeri del quotidiano locale Neueste Zeitung usciti tra il 1931 al 1942: un interessante spaccato della storia della Germania, notizie di cronaca e di politica dalla fine della Repubblica di Weimar alla Seconda guerra mondiale.

URL: <http://sammlungen.ub.uni-frankfurt.de/frankfurt/periodical/titleinfo/3426502>

[via Archivalia]

Fonti storiche del Medievo tedesco

Geschichtsquellen des deutschen Mittelalters è un repertorio dedicato alle fonti storiche del Medioevo tedesco prodotte tra il 750 e il 1500.

La banca dati si basa sugli 11 volumi del Repertorium Fontium Historiae Medii Aevi (1962-2007). La Bayerischen Akademie der Wissenschaften ha selezionato le notizie relative alle fonti tedesche e le ha indicizzate in un database interrogabile in Rete.

Sono inoltre stati disponibili, come strumenti di corredo, una serie di elenchi di voci (autori, opere, parole chiave, nomi di luoghi, nomi di santi ecc. ) che facilitano il lavoro di ricerca.

URL: <http://www.geschichtsquellen.de>

ZEFYS: giornali storici tedeschi digitalizzati

ZEFYS – Zeitungsinformationsystem è il progetto di digitalizzazione di giornali e riviste storiche realizzato dalla Staatsbibliothek zu Berlin.

>> Consulta la lista dei giornali digitalizzati  (al momento sono disponibili più di 67.000 fascicoli di 86 testate storiche di giornali tedeschi e giornali stranieri pubblicati in Germania tra il XVIII e il XX secolo)

>> Leggi i giornali per data utilizzando l’utilissimo calendario

Il portale contiene intere annate di giornali storici digitalizzate, link a risorse web selezionate (emeroteche digitali, repertori e cataloghi di riviste digitalizzate ecc.), link a cataloghi di riviste.

  • ZEFYS provides currently more than 67,000 issues of currently 86 historical newspapers from Germany and foreign newspapers in german.
  •  Selected and intellectually classified webresources helps you to find databases and information on newspapers on the web.
  •  The bibliographic search helps you find international newspapers titles within the world’s largest bibliographic database for serial titles, the Zeitschriftendatenbank (ZDB).

URL: <http://zefys.staatsbibliothek-berlin.de/en/>

Bibliografia sulla Storia della Germania: die Jahresberichte für deutsche Geschichte

E’ consultabile online il più importante repertorio bibliografico sulla storia della Germania:  die Jahresberichte für deutsche Geschichte.

La banca dati, accessibile gratuitamente, viene aggiornata con cadenza giornaliera. Contiene tutte i riferimenti bibliografici indicizzati dal 1974 ad oggi. Al momento il repertorio contiene circa 516.000 titoli di pubblicazioni (monografie, articoli, bibliografie, edizioni di fonti primarie ecc.)  relative alla storia della Germania [dati aggiornati a dicembre 2011].

Qui un excursus sulla storia del Jahresberichte für deutsche Geschichte.

The Jahresberichte für deutsche Geschichte list German- and foreign-language academic publications. This is the most comprehensive subject bibliography of its kind. Monographs, edited volumes (including individual contributions), periodical articles, source editions, reference works and bibliographies are registered. If possible, literature that is not distributed via the publication market is also included. Works in neighbouring disciplines as well as the historical ancillary sciences are taken into account if relevant to German history.

Only a limited range of literature pertaining to local history is admitted. In order to obtain a complete bibliography, searchers in these areas are advised to also consult the respective regional bibliographies or the meta-search engine Virtuelle Deutsche Landesbibliographie.

Cataloguing is closely geared to the standard German cataloguing rules for academic libraries (Regeln für die alphabetische Katalogisierung in wissenschaftlichen Bibliotheken, RAK-WB).

I primi volumi del repertorio (vol. 1-14), relativi ai documenti pubblicati tra il 1925 e il 1938, sono stati digitalizzati e sono disponibili sul sito della Berlin-Brandenburgischen Akademie der Wissenschaften.

The Jahresberichte volumes for the years under review 1925 to 1938, which appeared from 1927 to 1940, impressively document the development of German historical scholarship in the Weimar Republic and in Nazi Germany. During this time the Jahresberichte were not a bibliography in the pure form, but also a forum for detailed research reports. The reports and the employed classification reflect the shift from the Weimar Republic to the Nazi dictatorship as well as the reactions of eminent representatives of the discipline. Online publication makes this material available for modern research.

URL: <http://www.jdg-online.de/>

digiPress: giornali storici della Baviera digitalizzati

digiPress è una piattaforma ancora in costruzione (già disponibile in versione beta) che dà la possibilà di consultare tutti i giornali storici digitalizzati dalla Bayerischen Staatsbibliothek, la biblioteca di stato bavarese.

La collezione è costituita da 37 giornali pubblicati in Baviera tra 1807 e il 1955.

Al momento è disponibile accedere alle riproduzioni attraverso due modalità:

La versione definitiva consentirà anche la ricerca di singole parole all’interno degli articoli.

URL: <http://digipress.digitale-sammlungen.de/>

Una mappa dell’Impero tedesco del 1893

All’interno della David Rumsey Map Collection segnaliamo la digitalizzazione di una mappa dell’Impero tedesco che risale al 1893. E’ una mappa composta di 674 fogli in sacala 1:100.000. Sono già stati digitalizzati i fogli numerati da 1 a 340 ed è stata messa online una visione d’insieme dei fogli 1-326.

The Karte des Deutschen Reiches 1893 consists of 674 sheets at a scale of 1:100,000. All sheets join together to make a huge, highly detailed and historically significant map of about 1,155 cm x 980 cm (38 ft x 32 ft), covering all of present day Germany and much of present day Poland. The maps show the landscape as it was at the end of the 19th century. We are in the process of scanning all the sheets individually as well as making a very large digital composite image of all 674 sheets joined. At the time of this writing, we have put sheets 1 to 340 online and made a composite image of sheets 1 to 326. The composite image is also placed in Google Earth (requires plug-in), allowing comparison of the historical map with current satellite imagery and other information layers. We expect to complete the project by June 1, 2011. The publication dates of the sheets vary, generally from about 1800 to 1900. For the whole series we use an average date of 1893.

URL: <http://www.davidrumsey.com/blog/2011/4/10/karte-des-deutschen-reiches-1893>

Storia della CDU – Christlich Demokratische Union Deutschlands

L’Unione Cristiano-Democratica di Germania (CDU – Christlich Demokratische Union Deutschlands) è uno dei partiti politici più importanti della Germania.

Il portale Geschichte der CDU raccoglie informazioni documentarie e fonti d’archivio che ripercorrono la storia della CDU.

Il portale si articola nelle seguenti sezioni:

>> Struttura politica della CDU (CDU)

>> Compendio storico (Historischer Überblick)

>> Visione politica (Weltanschauung: Christliche Demokratie)

>> Cronologia (Kalendar)

>> Glossario e Percorsi tematici (Stichworte)

>> Profili biografici (Personen)

>> Documenti (Dokumente)

>> Bibliografia (Bibliographie)

URL: <http://www.kas.de/wf/de/71.9060/>

Giornali storici digitalizzati dalla Staatsbibliothek di Berlino

La Staatsbibliothek di Berlino rende disponibili in riproduzione digitale intere annate di giornali storici che vanno dalla fine del Settecento alla Seconda guerra mondiale.

Elenco dei giornali consultabili (tra parentesi le annate disponibili):

Anzeiger für das Havelland (1905-1908)
Argentinisches Wochenblatt (1942-1946)
Azärbajçan (1943-1944)
Berliner Börsen-Zeitung (1857; 1895)
Berliner Gerichts-Zeitung (1853-1898)
Buckower Lokal-Anzeiger (1933-1934)
Bütower Anzeiger (1916; 1918)
Danziger Dampfboot für Geist, Humor, Satire… (1834)
Der Beobachter an der Weichsel (1806)
Der Oberschlesische Wanderer (1833-1944, con lacune)
Deutsch-Ostafrikanische Zeitung (1899-1916)
Deutsch-chinesische Nachrichten (1930-1939)
Deutsche Schriftsteller-Zeitung (1910)
Deutsche Zeitung in Nordchina (1939-1941)
Die Feder (1898-1917)
Die Kommenden (1926-1933)
Die Redaktion (1902-1916)
Die literarische Praxis (1901-1910, con lacune)
Die rote Fahne (1918-1919; 1928-1933)
Frankensteiner Kreisblatt (1877-1878; 1883-1887; 1893-1896)
Frankensteiner Wochenblatt (1836-1842)
Gazavat (1943-1944)
Gewissen (1919-1929)
Groß-Strehlitzer Kreisblatt (1915; 1918-1920; 1923-1926)
Groß-Wartenberger Kreisblatt (1908-1913; 1922-1925)
Habelschwerdter Kreisblatt (1843-1848; 1907-1909)
Hindenburger Kreisblatt (1915; 1922-1926)
Holzmindisches Wochenblatt (1785; 1789-1792)
Intelligenzblatt für die Städte Oels, Bernstadt, Juliusburg, Hunsfeld und Festenberg (1856-1859)
Königlich privilegirte Zeitung von Staats- und gelehrten Sachen (Vossische Zeitung) (1848-1849; 1957)
Königsberger allgemeine Zeitung (1942)
Lokomotive an der Oder (1862-1864; 1866; 1871; 1876; 1878; 1882-1883 con lacune)
Lähner Anzeiger (1916-1911; 1918-1919)
M (d.i. Münsterberger Wochenblatt)(1836-1839)
M – Münsterberger Wochenblatt (1840)
Münsterberger Kreisblatt (1888-1890; 1908; 1910-1912; 1914-1915; 1920-1922; 1926; 1928-1931 con lacune)
Münsterberger Stadtblatt (1848)
Münsterberger Wochenblatt (1841-1848)
Nationalzeitung (1857)
Neue deutsche Schriftsteller-Zeitung (1911)
Neue preußische Zeitung (Kreuz-Zeitung) (1857)
Neustettiner Kreisblatt (1862-1869)
Neustädter Kreisblatt (1852-1869; 1879; 1881-1883; 1891-1893; 1909; 1911)
Niederschlesischer Anzeiger (1821; 1822; 1826)
Oberschlesien im Bild (1934-1936)
Osthavelländisches Kreisblatt (1849-1857; 1890-1892)
Pommersche Zeitung (1835; 1837-1839)
Pressedienst des Generalgouvernements (1940-1943)
Preußische Zeitung (1944)
Reichswart (mit: “Dt.Schrifttum”1923-1931,6) (1920-1936)
Rybniker Kreisblatt (1842-1846; 1914)
Schlesische Tageszeitung (1945)
Seelower Tageblatt (1843)
Spandauer Zeitung (1925; 1931; 1933)
Sprottauer Wochenblatt (1839-1840; 1845-1846)
Stadt- und Wochenblatt Münsterberg (1849)
Strehlener Kreis- und Stadtblatt (1844-1846)
Strehlener Stadtblatt (1841-1843)
Tilsiter Allgemeine Zeitung (1914; 1916-1917)
Tilsiter Zeitung (1894; 1914)
Türkische Post (1926-1943)
Türkische Post / Der Nahe Osten (1938; 1940-1941)
Volkszeitung (1856-1857)
Vremja (1921-1924)
Wille zum Reich (1934)
Zabrzer (Hindenburger) Kreisblatt (1921-1922)
Zabrzer Kreisblatt (1907-1915)

URL: <http://digital-b.staatsbibliothek-berlin.de/digitale_bibliothek/digital.php?gruppe=zeitung>

VD 18: Biblioteca digitale dei libri in lingua tedesca stampati nel Settecento

Il progetto Inventario delle pubblicazioni a stampa del 18° secolo in lingua  tedesca (Verzeichnis der im deutschen Sprachraum erschienenen Drucke des 18. Jahrhunderts – VD18), promosso dalla Deutschen Forschungsgemeinschaft (DFG), si propone di raccogliere e di rendere accessibile gratuitamente tutto ciò che è stato stampato in lingua tedesca o nell’ambito della lingua tedesca dal 1701 al 1800.

A differenza degli altri progetti in corso VD 16 e VD 17, dedicati rispettivamente alle opere a stampa in lingua tedesca del 16° e del 17° secolo,  le pubblicazioni del Settecento non vengono soltanto censite e catalogate, ma sono interamente digitalizzate e messe a disposizione online.

Nella fase iniziale del progetto, già in corso da due anni, sono state trattate 75.000 opere a stampa, corrispondenti a un totale di 18 milioni di pagine; nell’arco di sei anni si prevede di rendere disponibili 600.000 esemplari digitalizzati. Alla chiusura del progetto sarà disponibile un’ideale biblioteca nazionale virtuale di tutte le pubblicazioni in lingua tedesca del 18° secolo.

Al progetto pilota partecipano la Bayerische Staatsbibliothek Muenchen, la Niedersaechsische Staats- und Universitätsbibliothek Göttingen, la Saechsische Landesbibliothek, la Staats- und Universitätsbibliothek di Dresda, la Staatsbibliothek Preußischer Kulturbesitz di Berlino e la Landesbibliothek Sachsen-Anhalt di Halle, la quale  si è assunta anche l’onere di coordinare i lavori durante la fase pilota.

Hanno preso parte al progetto, inoltre, la cattedra di Trattamento dell’informazione storica, culturale e scientifica  dell’Università di Colonia, così come i centri bibliotecari BSZ, BVB, GBV e hbz.

URL: <http://vd18-proto.bibliothek.uni-halle.de/>