Tag Archives: Firenze University Press

Gli e-book di RM – Reti Medievali

RM

Si arricchisce la proposta di e-book scaricabili gratuitamente pubblicati da Reti Medievali, il portale scientifico nato nel 1998 per gli studi medievistici.

«Reti Medievali E-book costituisce la prima iniziativa italiana di pubblicazione integrata e multiformato di studi e di testi di argomento medievistico.

Lo scopo di RM E-book è quello di favorire la più ampia distribuzione possibile di contributi originali attraverso la loro diffusione in internet ad accesso aperto.

RM E-book pubblica, con licenza Creative Commons Attribution 4.0 Internatonal, esclusivamente testi e materiali vagliati (peer-reviewed) da non meno di due lettori individuati nell’ambito di un’ampia cerchia internazionale di specialisti. Gli E-book di RM sono indicizzati nelle principali banche dati di monografie e catalogati in centinaia di biblioteche nel mondo.

RM è edita da Firenze University Press».

Elenco dei titoli pubblicati:

1.  Renato Bordone, Uno stato d’animo. Memoria del tempo e comportamenti urbani nel mondo comunale italiano  (2002).

2.  Le storie e la memoria. In onore di Arnold Esch, a cura di Roberto Delle Donne e Andrea Zorzi  (2002).

3.  Marina Gazzini, “Dare et habere”. Il mondo di un mercante milanese del Quattrocento  (2002).

4.  Papato e monachesimo “esente” nei secoli centrali del medioevo, a cura di Nicolangelo D’Acunto  (2003).

5.  Paola Guglielmotti, Ricerche sull’organizzazione del territorio nella Liguria medievale  (2005).

6.  Alto medioevo mediterraneo, a cura di Stefano Gasparri  (2005).

7.  Poteri signorili e feudali nelle campagne dell’Italia settentrionale fra Tre e Quattrocento: fondamenti di legittimità e forme di esercizio, a cura di Federica Cengarle, Giorgio Chittolini e Gian Maria Varanini  (2005).

8.  Ebrei nella Terraferma veneta del Quattrocento, a cura di Gian Maria Varanini e Reinhold C. Mueller  (2005).

9.  Giovanna Petti Balbi, Governare la città. Pratiche sociali e linguaggi politici a Genova in età medievale  (2007).

10.  Giovanni Tabacco, Medievistica del Novecento. Recensioni e note di lettura (1951-1999), a cura di Paola Guglielmotti  (2007).

11.  Le signorie dei Rossi di Parma tra XIV e XVI secolo, a cura di Letizia Arcangeli e Marco Gentile  (2007).

12.  Studi confraternali: orientamenti, problemi, testimonianze, a cura di Marina Gazzini  (2009).

13.  Isabella Lazzarini, Il linguaggio del territorio fra principe e comunità. Il giuramento di fedeltà a Federico Gonzaga (Mantova 1479)  (2009).

14.  Conflitti, paci e vendette nell’Italia comunale, a cura di Andrea Zorzi  (2009).

15.  Europa e Italia. Studi in onore di Giorgio Chittolini / Europe and Italy. Studies in honour of Giorgio Chittolini  (2011).

16.  Giovanni Tabacco, La relazione fra i concetti di potere temporale e di potere spirituale nella tradizione cristiana fino al secolo XIV, a cura di Laura Gaffuri  (2010).

17.  Roberto Delle Donne, Burocrazia e fisco a Napoli tra XV e XVI secolo. La Camera della Sommaria e il Repertorium alphabeticum solutionum fiscalium Regni Siciliae Cisfretanae  (2012).

18.  Mario Marrocchi, Monaci scrittori. San Salvatore al monte Amiata tra Impero e Papato (secoli VIII-XIII)   (2014).

URL: <http://www.rm.unina.it/rmebook/>

OAPEN (Open Access Publishing in European Networks)

OAPEN (Open Access Publishing in European Networks) è un consorzio di case editrici universitarie che hanno scelto di puntare sul modello Open Access per la distribuzione di monografie scientifiche prodotte nell’ambito degli studi umanistici e delle scienze umane.

Tutti gli editori coinvolti adottano forme di peer review per garantire la massima qualità e trasparenza dei contenuti scientifici pubblicati. Vai all’elenco degli editori che partecipano al progetto.

L’editoria accademica italiana è rappresentata dalla Firenze University Press, che già da qualche anno si distingue per l’adozione di modelli di pubblicazione Open Access.

OAPEN (Open Access Publishing in European Networks) is a collaborative initiative to develop and implement a sustainable Open Access publication model for academic books in the Humanities and Social Sciences. The OAPEN Library aims to improve the visibility and usability of high quality academic research by aggregating peer reviewed Open Access publications from across Europe.

The OAPEN Library is a collection of quality-assured content. To ensure a standard level of academic quality OAPEN applies the following procedure for its participating publishers.

OAPEN screens publishers who wish to join the library and provide Open Access publications to the collection. Publishers or publishing entities (usually research institutes with their own publishing program) need to be predominantly academic publishers, which primarily means they should have proper and transparent procedures for peer review of manuscripts and it should be clear which publications are peer reviewed.

URL: <http://www.oapen.org>