Le Guerre d’Italia (1494-1559): una bibliografia curata dalla BnF

La tregua di Nizza del 1538 tra Francesco I e Carlo V

La tregua di Nizza del 1538 tra Francesco I e Carlo V

La BnF – Bibliothèque nationale de France redige utili bibliografie tematiche basandosi sui documenti posseduti e catalogati dalla biblioteca.

Tra le bibliografie di Storia disponibili, segnaliamo quella dedicata alle Guerre in Italia (1495-1559).

Per un breve quadro introduttivo, riportiamo i primi paragrafi della voce Wikipedia Guerre d’Italia del XVI secolo:

«Le Guerre d’Italia o Grandi Guerre d’Italia furono una serie di otto conflitti, combattuti prevalentemente sul suolo italiano nella prima metà del secolo XVI (per la precisione durarono dal 1494 al 1559), aventi come obiettivo finale la supremazia in Europa.

Furono inizialmente scatenate da alcuni sovrani francesi, che inviarono nella penisola italiana le loro truppe, per far valere i loro diritti ereditari sul Regno di Napoli e poi sul Ducato di Milano. Da locali le guerre divennero in breve tempo di scala europea, coinvolgendo oltre alla Francia, soprattutto la Spagnae il Sacro Romano Impero.

Al termine delle guerre la Spagna si affermò come la principale potenza continentale, ponendo gran parte della penisola italiana sotto la sua dominazione diretta (Regno di Napoli, Ducato di Milano, Stato dei Presidi) o indiretta; gli unici stati italiani che seppero mantenere una certa autonomia furono ilDucato di Savoia (legato alla Francia) e la Repubblica di Venezia, mentre il Papato, pur autonomo, risultava perlopiù legato alla Spagna dalla comune politica di far prevalere in Europa la Controriforma cattolica».

>> Scarica la bibliografia  [file .pdf – 376 Kb – 22 pagine]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *