I documenti della STASI: inventari e strumenti archivistici online

Stasi

Gli archivi della STASI, l’organizzazione del Ministero per la sicurezza di Stato (Ministerium für Staatssicherheit) della ex Germania dell’Est, sono oggi conservati e gestiti dall’Agenzia federale BStU – die Behörde des Bundesbeauftragten (>> vai alla pagina in lingua inglese).

«The Agency of the Federal Commissioner for the Stasi Records (BStU – Die Behörde des Bundesbeauftragten) safeguards and administers the records of the former State Security Service of the GDR. It makes them accessible on the basis of the Stasi Records Act (StUG)».

A partire da settembre 2014 la consultazione degli inventari e degli strumenti archivistici prodotti nel corso degli anni sarà via via sempre più agevole perché gli strumenti di ricerca sono stati integrati in ARGUS, il portale ufficiale per la ricerca dei documenti dell’Archivio federale tedesco e sono ricercabili anche del Portale europeo degli archivi (>> per approfondire leggi anche questo post).

Per saperne di più si rimanda alla pagina informativa sul sito dell’Agenzia federale BStU (solo in lingua tedesca).

Argus       >>  vai alla ricerca in ARGUS

 

URL: <http://www.bstu.bund.de/DE/Archive/Aktuelles/texte/20140829_argus.html>


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *